Don Cristiano Mussolin

Con decreto della Cancelleria Vescovile del 20 settembre 2017, Mons. Beniamino Pizziol nominava don Cristiano Mussolin “incaricato per le celebrazioni liturgiche secondo la forma straordinaria del Rito Romano”.

In tal modo veniva colmato il vuoto lasciato dall’improvvisa morte di Don Pierangelo Rigon (+ 17.02.2016), precedente incaricato diocesano.

Don Cristiano è nato a Vicenza il 10 luglio 1975 ed è originario di Camisano Vicentino.

A 25 anni intraprende la strada del sacerdozio: dopo aver frequentato i primi due anni di formazione presso il Seminario Internazionale “Giovanni Paolo II” a Roma, torna a Vicenza, presso il Seminario Vescovile, e viene ordinato sacerdote il 02 giugno 2007 dal Vescovo Cesare Nosiglia.

Ha svolto il servizio pastorale presso l’Unità Pastorale di Noventa Vicentina e Saline, Ognissanti di Arzignano e, in seguito, San Pietro in Schio.

Dal 2016 al 2018 è stato Collaboratore Pastorale Vicariale in servizio nel vicariato di Sandrigo, risiedendo presso la canonica di Lisiera di Bolzano Vicentino.

Il 15 agosto 2018 ha rassegnato le proprie dimissioni quale incaricato vescovile per le celebrazioni in rito antico in Diocesi di Vicenza.

Successivamente, in data 27 settembre 2018, è stato nominato amministratore parrocchiale dell’Unità Pastorale di “Campodoro” (Bevadoro, Campodoro, Poiana di Granfion).